Hotel La Perla Castel Volturno - Caserta Hotel quattro stelle

  • italiano
  • English
  • español
  • français
  • Deutsch
  • русский
  • 日本語
  • 中文


Belvedere di San Leucio - Best Western Hotel La Perla Castel Volturno - Caserta

Data di arrivo Data di arrivo
Data di partenza Data di partenza
Ospiti per camera
Adulti Bambini Neonati
fino a 12 anni fino a 3 anni
Sei già Socio Best Western Rewards?
Inserisci qui il tuo numero di tessera

belvedere di san leuciobelvedere di san leucio

Belvedere di San Leucio

San Leucio, oggi località di Caserta, prende il nome da una chiesetta longobarda situata sulla sommità dell’omonimo colle. Gli Acquaviva, principi di Caserta, alla metà del '500, vi costruirono un castello, adibito a casino di caccia, chiamato "Belvedere" per la vista panoramica sulle campagne, il Vesuvio e Capri.
Nella seconda metà del '700 il territorio di Caserta fu acquistato da Carlo III di Borbone. Nel 1759 Carlo III fu chiamato sul trono di Spagna e suo figlio Ferdinando IV ereditò il Regno, proseguendo la strategia territoriale avviata dal padre nei riguardi dei Siti Reali. Il primo interessamento per San Leucio risale al 1773, quando la proprietà fu recintata e nel tempo ingrandita, ad opera dell’arch. F.Collecini, diventando la meta preferita del giovane re, essendo luogo ideale per immergersi nella quiete della natura, per dedicarsi alla caccia, lontano dalla vita pomposa di corte.
Nel 1778, re Ferdinando decise di dedicare la zona del Belvedere a qualcosa di più utile per il Regno e per il futuro dei tanti fanciulli del borgo privi di istruzione. Così trasformò il borgo in un centro manifatturiero dedicato alla seta: la Real Colonia Serica di San Leucio, caso unico in Europa di una fabbrica all’interno di una dimora reale. Un esempio concreto di come i Borbone costruivano i nuovi borghi per sperimentarvi impianti industriali basandosi sulla loro autonomia.
Le visite guidate al museo si effettuano solo su prenotazione. La guida è obbligatoria. Il numero delle guide è proporzionato al numero dei visitatori ( n. 25 ps. Circa per guida).

 

belvedere@comune.caserta.it 



biglietto intero € 6,00

biglietto ridotto € 3,00
cadauno, per gruppi oltre le 25 persone;
visitatori di età compresa tra i 6 e i 18 anni e superiore a 60;
studenti delle scuole accompagnati dai loro insegnanti richiedenti visita guidata e previa prenotazione ( la gratuità è prevista per 1 docente ogni 10 alunni e 1 accompagnatore per ogni alunno disabile; docenti e accompagnatori in esubero pagano il biglietto previsto per la relativa categoria)
in occasioni di iniziative o inaugurazioni di mostre organizzate da Associazioni presso la struttura.

+ € 1.00
visite guidate per gruppi;

biglietto gratuito
bambini di età inferiore a 5 anni;
diversamente abili e loro accompagnatori;

biglietto Casa del Tessitore: € 1.00 ( consente la visita alla sola Casa del Tessitore)
MODALITA’ DI PAGAMENTO:
Il pagamento dei biglietti può essere effettuato direttamente alla biglietteria del Complesso, oppure, preventivamente su CCP n. 13806815 intestato a Tesoreria Comunale, causale: Visita al Belvedere di San Leucio, consegnando la ricevuta dell’effettuato pagamento in biglietteria il giorno stesso della visita. Nel caso in cui la visita si effettui nel weekend, copia del pagamento dovrà essere inviata all’Ufficio Prenotazioni del Belvedere di San Leucio entro le ore 13.00 del venerdì precedente alla visita.
 

Powered by Present S.p.A.

Mobile version View Desktop version